Il sistema giustizia in Italia peggiore che in Africa

Die Presse

Milioni di procedimenti pendenti, tribunali sovraccarichi, carenza di personale: l’Italia ricopre il 151esimo posto nella classifica internazionale sull’efficienza dei sistemi di giustizia del mondo. “Non possiamo andare avanti così. Il sistema giustizia in Italia è peggiore di quello di molti altri paesi africani come l’Angola, il Gabon, la Guinea e il São Tomé” ha detto Vincenzo Carbone, primo presidente della Cassazione.

I dati emergono da uno studio della Banca Mondiale, secondo il quale spesso i processi, dall’inizio sino all’ultima istanza, possono durare addirittura dieci anni. La lentezza del sistema giustizia la pagherebbero cara anche le casse dello stato italiano.

Nel 2008 lo Stato ha dovuto pagare ai cittadini più di 32 milioni di euro di risarcimento per danni scaturiti a seguito del protrarsi dei processi. Il numero delle richieste di risarcimento è salito nell’anno passato, in rapporto all’anno precedente, del 19 per cento.

Anche sullo scottante tema della riforma della giustizia, alla quale sta lavorando il governo Berlusconi, e la cui la colonna portante è la separazione delle carriere dei giudici e dei magistrati, si è espresso il presidente. Ha criticato anche alcuni piani del governo Berlusconi, come quello di limitare le intercettazioni telefoniche al fine di tutelare la sfera privata dei cittadini. Carnevale ha avvertito che le intercettazioni telefoniche sono uno strumento determinante per portare a buon fine le indagini.

“Proprio nella battaglia al crimine organizzato le misure d’ intercettazione sono di assoluta rilevanza”, ha detto Carbone, ammonendo che magistrati e giudici non dovrebbero aspirare al potere e alla fama e soprattutto resistere alla tentazione di celebrarsi nei media.

[Articolo originale "Justizsystem in Italien schlechter als in Afrika"]

Condividi : Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • email
  • Facebook
  • TwitThis
  • MySpace
  • Live-MSN
  • LinkedIn
  • OKnotizie
  • Google Bookmarks
  • YahooMyWeb
  • Blogosphere News
  • Digg
  • Reddit
  • Technorati
Tag:
Traduzione di:
Isabella
Revisione di:
Mirko Bischofberger