L’Italia si appresta a vietare il burqa

The Telegraph

L’Italia è destinata a diventare il prossimo paese in Europa ad emettere il divieto di indossare il burqa, dopo che il governo ha presentato una proposta di legge a tal proposito in Parlamento.

Un gruppo di deputati della Lega Nord, parte della coalizione di governo di destra capitanata da Silvio Berlusconi, ha proposto un disegno di legge secondo cui i burqua andrebbero vietati in Italia, non per “motivi religiosi, ma per motivi di sicurezza”.

La mossa arriva un mese dopo che il Parlamento francese ha approvato il divieto di indossare il velo integrale in pubblico.

La proposta modificherebbe una legge del 1975, introdotta durante gli anni di piombo, che punisce con multe salate e fino a due anni di galera le persone che si coprono il volto con qualsiasi cosa che impedisca la loro identificazione da parte della polizia.
Fino ad oggi un’eccezione è stata fatta per l’uso del velo islamico, per motivi di libertà religiosa.

La Lega Nord ha dichiarato di voler modificare la legge in modo tale da includere la numerosa popolazione di 1,2 milioni di immigrati musulmani presenti sul territorio italiano.

[Articolo originale "Italy move to ban the burka"]

Condividi : Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • email
  • Facebook
  • TwitThis
  • MySpace
  • Live-MSN
  • LinkedIn
  • OKnotizie
  • Google Bookmarks
  • YahooMyWeb
  • Blogosphere News
  • Digg
  • Reddit
  • Technorati
Traduzione di:
Revisione di: