Berlusconi: io e la mia Magnum

The Guardian

Che cosa ci dice una foto del 1977 che ritrae il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, con una pistola accanto?

Una foto poco conosciuta del 1977 di Silvio Berlusconi è stata pubblicata dal settimanale L’Espresso e ritrae il miliardario Presidente del Consiglio italiano con una pistola poggiata casualmente sulla sua scrivania. Che cosa ci dice su quest’uomo una Magnum Smith & Wesson .357?

“Si vuole mettere in mostra comunicando che è una persona molto importante e che ha una forza superiore a quella di tutti gli altri o la sta usando per mandare un messaggio alla stampa, cioè che ha un’effettiva possibilità di auto-difendersi”, dichiara un esperto di armi da fuoco.

Ideata nel 1934 da Elmer Keith, un fattore e cacciatore dell’Idaho e da Phillip Sharp, per un’industria di armi leggere, la Smith and Wesson è stata poi commercializzata negli anni seguenti come un potente mezzo per le contrattazioni con le bande armate che avevano iniziato ad indossare giubbotti anti-proiettili. Questo nuovo prodotto, che con orgoglio si riteneva capace di oltrepassare il giubbotto anti-proiettili, è stato prontamente riconosciuto da parte delle forze armate come l’arma più efficace di tutti i tempi. L’allora capo dell’FBI, J. Edgar Hoover, aveva introdotto questo primo modello.

Smith & Wesson sono produttori di armi da fuoco nel Norwich, Connecticut dal 1852, e hanno rifornito sia la Cavalleria degli Stati Uniti della frontiera occidentale sia il governo imperiale Russo. Clint Eastwood rese famoso uno dei prodotti dell’azienda grazie a Dirty Harry e alle sue armi che fecero la loro comparsa in diversi lungometraggi, da Arma Letale, al Ritorno dei Morti Viventi, ai più recenti Resident Evil: Afterlife, dove sono maneggiate da Milla Jovovich.

Oggi, per acquistare una Magnum Smith & Wesson a.357 ci vogliono circa 700 dollari, ma fare questo in Gran Bretagna significa infrangere la legge, dove il possesso di armi è stato di fatto proibito dal 1997. Il Firearms Act (legge relativa alle armi da fuoco) è stato approvato in seguito al massacro dell’anno precedente a Dunblane.

Se Berlusconi volesse rinnovare il suo arsenale, la nuova linea di produzione della Smith & Wesson include la S & W 500 a 1.600 dollari, conosciuta anche come la “collezionista di ossa”.

[Articolo originale "Berlusconi: me and my Magnum" di Duncan Campbell]

Condividi : Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • email
  • Facebook
  • TwitThis
  • MySpace
  • Live-MSN
  • LinkedIn
  • OKnotizie
  • Google Bookmarks
  • YahooMyWeb
  • Blogosphere News
  • Digg
  • Reddit
  • Technorati
Traduzione di:
Revisione di: